stretching 1  stretchin2

                                     

 

Lo scopo principale di questi esercizi è di mantenere fluido lo scorrimento energetico nel meridiano e di distribuire l’energia sbloccando le stasi energetiche.  Potrebbe essere inteso come un momento di riflessione su se stessi per dare nuova spinta vitale e rinnovare la propria energia.

QUESTI ESERCIZI SONO UN PREZIOSO STRUMENTO DI RIEQUILIBRIO ENERGETICO OLTRE CHE MUSCOLARE

Gli esercizi principali sono 6 ( più il primo di apertura) ed ogni stretching comprende una coppia dei dodici meridiani energetici che equivalgono agli elementi sui quali si basa la più antica medicina tradizionale cinese: Metallo, Terra, Fuoco, Acqua, Legno.
Per ottimizzare l’attività del meridiano si eseguono anche esercizi mirati per ogni singolo meridiano.
Gli esercizi eseguiti in modo costante migliorano lo stato generale psico-fisico di conseguenza le risposte dell’organismo allo stress.

Lo scopo degli esercizi è di favorire il libero fluire del Qi* all’interno dei meridiani, presupposto per una corretta funzionalità dell’organismo e fautore della regolazione omeostatica dei processi vitali.

*(Il Qi  corrisponde all'energia vitale. Secondo la medicina tradizionale cinese, questa energia vitale nell'individuo  si trova qualche centimetro al di sotto dell'ombelico. In corrispondenza di tale zona anatomica, dovete immaginare un serbatoio caldo di energia che alimentiamo attraverso il respiro, il cibo, le abitudini),

Un obiettivo da porsi è concentrarsi sull’immagine mentale della posizione, mantenere una respirazione calma e rilassata e ascoltare le linee di tensione che si formano.

L’aria deve essere espirata molto lentamente dopo ogni inspirazione per favorire un allungamento lento e rilassato. Generalmente è difficile potersi rilassare in una posizione allungata con il solo aiuto del pensiero. Ma se si immagina che l’aria viene liberata mentre si espira lentamente, si sarà in grado di sentire il corpo rilassarsi a poco a poco. Quando si inspira, si dovrebbe essere in grado di sentire le linee dei meridiani espandersi ancora di più dopo aver raggiunto il rilassamento completo. Si avvertirà nuovamente l’estensione svilupparsi lungo le stesse linee. Espirare lentamente ancora una volta e percepire un senso di rilassatezza che si sviluppa mentre l’aria viene buttata fuori.

II punto principale negli esercizi per immagini non è di sforzare l’allungamento, ma permettere all’allungamento di prendere forma a poco a poco ogni volta che si espira.